Le stelle dell'ingegno, una mostra all'Istituto d'arte Sono cinque i vincitori della seconda edizione del Concorso Nazionale “Le stelle dell’Ingegno” promosso da CNA Firenze, Istituto Statale d’Arte di Firenze, Associazione Casa Benvenuto Cellini e Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico, con lo scopo di avvicinare il mondo scolastico alle imprese e stimolare gli studenti alla creatività. Giovani talenti, scelti fra studenti italiani e stranieri iscritti a corsi universitari, istituti, scuole di design e scuole d’arte nell’anno accademico 2007/2008, che hanno realizzato gioielli contemporanei legati in maniera personale e creativa ad alcuni motivi iconografici selezionati dalle opere degli artisti fiorentini.



google_protectAndRun("ads_core.google_render_ad", google_handleError, google_render_ad); Le stelle dell'ingegno, una mostra all'Istituto d'arte
Sono cinque i vincitori della seconda edizione del Concorso Nazionale “Le stelle dell’Ingegno” promosso da CNA Firenze, Istituto Statale d’Arte di Firenze, Associazione Casa Benvenuto Cellini e Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico, con lo scopo di avvicinare il mondo scolastico alle imprese e stimolare gli studenti alla creatività.

Giovani talenti, scelti fra studenti italiani e stranieri iscritti a corsi universitari, istituti, scuole di design e scuole d’arte nell’anno accademico 2007/2008, che hanno realizzato gioielli contemporanei legati in maniera personale e creativa ad alcuni motivi iconografici selezionati dalle opere degli artisti fiorentini.

I progetti, ispirati al tema “I graffiti: segno dell’uomo nel tempo”, sono stati valutati e giudicati dalla commissione presieduta dal Presidente della Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico Eugenio Taccini che, all’unanimità, ha individuato i cinque vincitori: Lorenzo Bernardi (Istituto Statale d’Arte di Firenze) , Alain Carlucci (Istituto Statale d’Arte di Firenze), Consuelo Fornaini (Scuola Perseo), Claudia Romano (Facoltà “Lettere e Filosofia, cultura e stilismo della moda”), Sada Yukari ( Scuola Perseo).
L’estro creativo e la spinta innovativa dei manufatti realizzati dagli studenti nei laboratori di oreficeria dell’Istituto d’Arte, saranno celebrati all’interno della mostra “Manialquadrato”, l’esposizione in programma fino all’8 novembre presso l’Istituto d’Arte, dedicata all’eccellenza delle creazioni di gioielleria, design, fotografia e scultura, che raccoglie, fra le altre, le opere dei maestri Valerio Salvadori, Francesca Del Magro, Luigi Rinaldelli, Micaela Rostan, Marco Frangini, Marco Garezzini, Elisabetta Manetti, Fabio Corsini.

“L’obiettivo del concorso è stato avvicinare le imprese artigiane al mondo scolastico per stimolare gli studenti alla creatività e riuscire a tramandare e trasmettere il sapere dell’arte orafa, rivedendo il tutto in chiave innovativa” ha commentato Mauro Fancelli, Presidente CNA Firenze “ E’ in questa ottica e per il raggiungimento di tale obiettivo che CNA Firenze, insieme agli altri partner, ha deciso di promuovere tale iniziativa”.

Il ciclo di iniziative legate al Concorso e alla Mostra si concluderà il 6 novembre p.v. con il seminario dal titolo “Design, Marketing e Comunicazione” curato da Valerio Salvatori e Federica Lorenzi (ore 11,00 – Aula Magna Istituto d’Arte).



 
 
"Agalmachron Firenze Limited Edition" è il nome dell'ultima creazione della Buccellati Watches presentata in una serata speciale all'Hotel Continentale sul Lungarno Acciaiuoli, situato proprio di fronte alla boutique Buccellati. Il nuovo orologio a bracciale sarà realizzato nei colori storici di Firenze, il bianco ed il rosso, utilizzando i brillanti ed i rubini. Il disegno prende spunto dallo stemma fiorentino: "giglio aperto e botonato di rosso su scudo ovato argento". Il gioiello sarà prodotto in serie limitata e sarà il primo di 4 modelli ispirati ad altrettante città: Firenze, Capri, Venezia e Cala di Volpe. Inoltre, durante la presentazione dell’ultima creazione, sono stati premiati i tre studenti della Scuola per l’Arte della Gioielleria Perseo di Firenze che hanno partecipato al primo concorso per tre borse di studio, per la partecipazione ad un corso di 40 ore da svolgere presso l'azienda Buccellati. Le tre borse di studio sono state consegnate da Fabio Sieni Direttore della Scuola Perseo, da Massimo Campaioli, presidente della Scuola Perseo e da Gianmaria Buccellati, presidente della Buccellati Holding S.p.A. alla presenza della direttrice della Buccellati Watches SA, Lidia Schiappacassi. "Questa occasione rappresenta ciò che vorremmo replicare anche varie volte nel corso dell'anno: celebrare la cultura artistica fiorentina ed i giovani - ha spiegato l'assessore alle attività produttive Silvano Gori . Questa antica e nobile arte si presta ad essere coniugata con l'eccellenza della produzione fiorentina, con la speranza che molti giovani continuino a svolgere questo mestiere. Sono produzioni belle e di qualità che vanno contro il mondo del tutto omologato". "La formazione è sempre fondamentale e presso la Scuola Perseo viene garantita dai migliori maestri orafi". Alla conferenza stampa di presentazione ha partecipato anche il gioielliere Roberto Vaggi e il rappresentante della F.I.O.G.(Federazione Italiana Orafi Gioiellieri) Confesercenti.
 
 
La Scuola per l'Arte della Gioielleria Perseo.
La sola in Italia dove tutti gli Insegnanti sono Artigiani Artisti. Attiva dal 1998 con i Corsi di: Gioielleria, Oreficeria, Incassatura Pietre Preziose, Lavorazione Cere, Incisione, Sbalzo e Cesello, Traforo Fiorentino e Gemmologia. Al Perseo Ogni Docente Gestisce al meglio il Corso di sua competenza, Dopo AVERNE discusso con il gruppo intero del corpo insegnanti. Tutti gli Allievi si trovano immersi nel lavoro vero e proprio Nella nostra scuola improntata sul modo della Bottega Artigiana. Perchè questo tutti noi del Perseo siamo Artigiani Almeno da 20 anni, perciò, Lavoratori del Settore della Gioielleria Fiorentina. Nato nel 1998 il PERSEO ha percorso passo a passo la difficile strada dell'inserimento tra la scuole professionali, distinguendosi per l'alta professionalità dei Propri Insegnanti. Essere Sembra proprio questa l'arma vincente di un'idea Quella di partenza Che ha Fatto riunire un folto gruppo di Artigiani fiorentini con lo Scopo preciso di trasmettere ad Allievi di tutto il mondo la bellissima Arte Che va sotto il nome di Gioielleria. Coscienti della Situazione Che Stava portando quasi alla morte, per Mancanza di Qualificati e Orafi Gioiellieri, un Settore Che ha sempre portato il nome di Firenze e nel NELLA STORIA Mondo degli Affari, i Soci del PERSEO Hanno messo A disposizione la Loro esperienza della Conoscenza e Materia, per Ridare lustro ad una tradizione secolare prettamente Fiorentina. Sacrificando ore di lavoro e tempo libero, con la passione Che contraddistingue tutti gli Artisti, i Soci Hanno dato vita ad una Istituzione Che finalmente ritrova il gusto di pensare un gioiello al Avere Contempo ed i mezzi tecnici per realizzarlo. L'idea del mondo del lavoro nel campo dell'Oreficeria era Che MOLTI degli Allievi venissero instradati più su materie tecniche Che sulla pratica, e Che Una Volta Assunto Nella propria Ditta uno di QUESTI Allievi, dovevano Ripartire ad insegnare ex novo quelle tecniche di base Che fanno di un Orafo un Gioielliere. Al PERSEO i Corsi di Gioielleria sono supportati dal Disegno, Indispensabile per visualizzare le idee PROPRIE, ed i Corsi di Incassatura da Gemmologia, materia utilissima per chi Dovra Lavorare sempre e comunque con le pietre preziose. Per queste ragioni il PERSEO si prefigge anche lo Scopo di Mettere a Contatto i Propri Studenti con il mondo reale del lavoro.
Oltre all'insegnamento vero e proprio la Scuola per l'Arte della Gioielleria Perseo si occu anche di varie altre iniziative:
• PREMIO SCUOLA PERSEO EDIZIONE 2003: Nel Salone dei "Dugento" in Palazzo Vecchio a Firenze Premiazione dei Grandi Vecchi della Gioielleria Artigiana, riconoscimenti per Artigiani e Negozianti, attestati e targhe per Riconoscere il valore e la professionalità dei Migliori Gioiellieri Fiorentini. Premiazione dei migliori allievi della Scuola Perseo.
• PREMIO SCUOLA PERSEO EDIZIONE 2004: Nel Salone dei "Cinquecento" in Palazzo Vecchio a Firenze continua il lavoro per premiare gli Artigiani ed i Negozianti di Gioielleria, premi ancora, questa volta Medaglie d'argento coniate per l'occasione, premiazione dei migliori allievi della Scuola Perseo, collegamento della Scuola Perseo con tre Classi di una Scuola Elementare, per introdurre i Piccoli al Gusto del Bello, Premiazione del Vincitore per il Premio Perseo dedicato: a "La Donna Nello Sport".
• SERATA DI BENEFICENZA AL MUSEO DEL CALCIO DI COVERCIANO: Nel Museo del Calcio di Coverciano a Firenze serata di Beneficenza dedicata a "Medici senza Frontiere" organizzata Dalla Scuola Perseo con gioielli realizzati Dagli allievi della Scuola Perseo e da Gioiellieri di Firenze.
• VILLA CORSINI DI MAIANO - FIESOLE: Serata di Beneficenza dedicata alla ANT con donazione da parte di Negozianti Legati alla Scuola Perseo di Gioielli da vendere per reperire fondi per l'Associazione Di Sopra CUI.
• CHIANTI LIFE - VILLA LE CORTI DI S. CASCIANO: All'interno della Manifestazione "Chianti Life" si è svolta la "Mostra dei gioielli del Chianti", dedicata ai Migliori Orafi di Firenze e Siena, organizzata Dalla Scuola di Gioielleria Perseo.
• VICENZA - CREARE CON LE PERLINE: All'interno della Manifestazione, Partecipazione della Scuola Perseo, nella sezione "Fuori Concorso" con una serie di gioielli realizzati Dagli Studenti della Scuola stessa. Premiati con targa d'argento gli allievi e la Scuola Perseo.
• PREMIO SCUOLA PERSEO EDIZIONE 2005: Nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze. Premiazione di Artigiani e Negozianti di Gioielleria. Premiazione dei migliori allievi della Scuola Perseo. Durante la manifestazione è Stata Presentata Dalla Scuola Perseo lo Studio per il Restauro della statua di Benvenuto Cellini, Situata nel Loggiato degli Uffizi. Ripristino della statuetta del Perseo, modello in bronzo, per restituire la figura del Maestro alla sua interezza.
• FIRENZE - "MAESTRI ORAFI DEL '900 TOSCANO" Palazzo Panciatichi: Esposizione dei gioielli intitolata "Maestri Orafi del '900 Toscano" dal 5 al 15 Maggio 2005 presso Palazzo Panciatichi, sede della Regione Toscana organizzata Dalla Scuola per l'Arte della Gioielleria Perseo .

INFORMAZIONI: SCUOLA PERSEO
ITALIA 50122 Firenze Via dei Rustici, 10
TEL / FAX: + 39 055 2849 96
WEB: www.perseoschool.it
E - MAIL: perseschool@perseoschool.it info@perseoschool.it
 
 
Cioccolata e gioielli a febbraio ad Impruneta
Cioccolato e gioielli a Impruneta (Firenze).
Un connubio di passioni che trasformerà Impruneta nella capitale dell’artigianalità e dei saperi.
Torna “Maestri del Gusto, Maestri dell’Arte”, la kermesse dedicata al cibo degli dei, che quest’anno sposa anche l’oreficeria, un’altra delle tradizioni che hanno reso famosi nel mondo gli artigiani fiorentini.
La mostra-mercato aprirà i battenti per due fine settimana, il 9 e 10 e il 16 e 17 febbraio, nei locali del circolo Arci, già sfruttati per altri importanti appuntamenti.
Nel corso della settimana, tra i due week end, saranno organizzati eventi culturali e di promozione territoriale, enogastronomica e artigianale. Per il giorno di San Valentino in particolare, un gioiello realizzato dagli orafi fiorentini sarà sorteggiato fra tutti i clienti dei ristoranti di Impruneta che aderiranno alle iniziative lanciate dal comitato organizzatore della manifestazione.
“Maestri del Gusto, Maestri dell’Arte” è promossa dall’omonima associazione presieduta da Leonardo Grassini, dalla Scuola per l’Arte della Gioielleria Perseo di Firenze e dalla Confesercenti, con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Impruneta.
Obiettivo della festa resta quello di creare un momento di incontro e socializzazione sul territorio comunale, puntando stavolta sull’inusuale abbinamento tra cioccolato e gioielli, sinonimo di qualità, artigianalità e imprenditorialità da sempre apprezzate nella nostra Regione.
Nei due fine settimana di esposizione, saranno organizzati anche spettacolari eventi di piazza, con la distribuzione gratuita di assaggi di cioccolato.
In piazza Buondelmonti, nei pomeriggi delle due domeniche, sarà allestita una mostra dell’antiquariato e via della Croce, chiusa al traffico, farà da raccordo tra la piazza principale di Impruneta e la sede della mostra mercato, con una serie di appuntamenti-spettacolo.
Gli organizzatori hanno chiamato i migliori artigiani cioccolatai e orafi. Sarà una mostra all’insegna della qualità, dedicata alle lavorazioni artistiche per gli orafi e alla ricerca delle migliori qualità di cacao unite alla genuinità per i cioccolatai.
Giunta alla quinta edizione, “Maestri del gusto, Maestri dell’arte” rappresenta ormai un appuntamento fisso per Impruneta, premiato dal pubblico degli espositori che arriva da tutte le regioni d’Italia. Quest’anno con la novità importante di unire al cioccolato l’eccellenza dell’arte orafa.
Toscana in Cartellone
 
 
 
 
 
 
 
 
Nuove tecnologie nel settore orafo
Il programma di formazione, svolto in data 16 – 24 maggio 2008, è stato realizzato a Firenze e Vicenza ed ha incluso incontri con la Scuola per l’Arte della Gioielleria Perseo, la Federazione Italiana Orafi e Gioiellieri (F.I.O.G. Confesercenti) di Firenze, la Camera di Commercio di Firenze.



09/04/2009 - Nuove tecnologie nel settore orafo.
Il progetto ha permesso a 25 orafi greci di svolgere un periodo di formazione in Italia volto allo scambio e di promozione di nuove idee, al fine di promuovere l'arte orafa, cosi come all’acquisizione di competenze in materia di nuove tecnologie applicate all’arte orafa.
Il progetto è stato promosso, nel quadro del programma EU Leonardo da Vinci – Misura Mobilità per professionisti nell’ambito dell’istruzione e della formazione professionale (VETPRO), L’Unione degli Orafi ed Orologiai della Prefettura di Larissa (Grecia). Partner del progetto, e responsabile per l’organizzazione del progetto in Italia: CO.EUR. – Associazione di Consulenza e Formazione Europea.
Il programma di formazione, svolto in data 16 – 24 maggio 2008, è stato realizzato a Firenze e Vicenza.
Tra le tante Scuole con cui organizzare e discutere di progetti futuri è stata scelta ancora una volta per il prestigio che la distingue la Scuola per l’Arte della Gioielleria Perseo.
Il programma di formazione,è stato realizzato a Firenze e Vicenza ed ha incluso incontri con la Scuola per l’Arte della Gioielleria Perseo, la Federazione Italiana Orafi e Gioiellieri (F.I.O.G. Confesercenti) di Firenze, la Camera di Commercio di Firenze.
 
 
"Agalmachron Firenze Limited Edition" è il nome dell'ultima creazione della Buccellati Watches presentata in una serata speciale all'Hotel Continentale sul Lungarno Acciaiuoli, situato proprio di fronte alla boutique Buccellati. Il nuovo orologio a bracciale sarà realizzato nei colori storici di Firenze, il bianco ed il rosso, utilizzando i brillanti ed i rubini. Il disegno prende spunto dallo stemma fiorentino: "giglio aperto e botonato di rosso su scudo ovato argento". Il gioiello sarà prodotto in serie limitata e sarà il primo di 4 modelli ispirati ad altrettante città: Firenze, Capri, Venezia e Cala di Volpe. Inoltre, durante la presentazione dell’ultima creazione, sono stati premiati i tre studenti della Scuola per l’Arte della Gioielleria Perseo di Firenze che hanno partecipato al primo concorso per tre borse di studio, per la partecipazione ad un corso di 40 ore da svolgere presso l'azienda Buccellati. Le tre borse di studio sono state consegnate da Fabio Sieni Direttore della Scuola Perseo, da Massimo Campaioli, presidente della Scuola Perseo e da Gianmaria Buccellati, presidente della Buccellati Holding S.p.A. alla presenza della direttrice della Buccellati Watches SA, Lidia Schiappacassi. "Questa occasione rappresenta ciò che vorremmo replicare anche varie volte nel corso dell'anno: celebrare la cultura artistica fiorentina ed i giovani - ha spiegato l'assessore alle attività produttive Silvano Gori . Questa antica e nobile arte si presta ad essere coniugata con l'eccellenza della produzione fiorentina, con la speranza che molti giovani continuino a svolgere questo mestiere. Sono produzioni belle e di qualità che vanno contro il mondo del tutto omologato". "La formazione è sempre fondamentale e presso la Scuola Perseo viene garantita dai migliori maestri orafi". Alla conferenza stampa di presentazione ha partecipato anche il gioielliere Roberto Vaggi e il rappresentante della F.I.O.G.(Federazione Italiana Orafi Gioiellieri) Confesercenti.
 

La sola in Italia dove tutti gli Insegnanti sono Artigiani Artisti. Attiva dal 1998 con i Corsi di: Gioielleria, Oreficeria, Incassatura Pietre Preziose, Lavorazione Cere, Incisione, Traforo Fiorentino e Gemmologia.